Imparare ad attrarre co-creatori felici

Tratto da:


La Legge dell'attrazione e le Relazioni Affettive








La vita dovrebbe essere piacevole.
Prima di nascere sapevate che, per espandervi e godere di una più grande gioia individuale e collettiva, l’aspetto più importante dell’esistenza fisica sarebbe stato l’insieme dei rapporti con gli altri. Fin da allora coltivate lo splendido progetto di godervi tutta la varietà di relazioni e di scegliere i dettagli delle vostre creazioni future. E ora, eccovi qui.
       Quando avete deciso di essere all’Avanguardia di questa realtà spazio-temporale, intendevate godervi ogni istante del processo. Dalla prospetti Non Fisica, capivate di essere Creatori diretti a un luogo dall’immenso potenziale per la generazione di esperienze felici e gratificanti. Sapevate che l’esperienza terrestre sarebbe stata la piattaforma perfetta per lanciarsi in creazioni numerose e appaganti.
       Prima di entrare nel corpo fisico vi rendevate conto che, una volta giunti qui, vi sareste trovati in mezzo agli altri e che il rapporto con loro sarebbe stato la fonte primaria di contrasto di tutta la vostra esistenza. Vi era chiaro che quelle relazioni contrastanti vi avrebbero fornito la base per l’espansione personale e per il vostro enorme contributo all’espansione Eterna, e avete accettato con entusiasmo.
       Il progetto sulla vostra presenza qui non prevedeva nessuna fatica o difficoltà. Non pensavate di assumere la forma fisica per rimediare a errori passati, per riparare un mondo sbagliato o per evolvere (nel senso che in quel momento vi mancava qualcosa). Sapevate invece che l’esistenza fisica vi avrebbe fornito un equilibrio di contrasti, permettendovi di compiere scelte sempre migliori e contribuendo in tal modo all’espansione vostra e collettiva di Tutto Ciò che è. Consapevoli che questo mondo di scontri avrebbe prodotto in voi l’espansione che trasforma l’Eternabile in Eternità, il vostro apprezzamento per i contrasti sul pianeta Terra era enorme, poiché vi rendevate conto che sono la base dell’espansione e che l’espansione è sinonimo di felicità.
       Prima di nascere nel corpo fisico, avevate le idee ben chiare. Anzitutto conoscevate il valore di varietà e diversità, perché capivate che ogni nuova preferenza, aspirazione o idea sarebbe nata proprio dal conflitto e che dalla varietà sarebbe derivata non solo l’espansione, ma anche la vostra esperienza gioiosa. Soprattutto, vi rendevate conto che la felicità era l’obbiettivo ultimo di ogni particella, anche minuscola, di ogni Essere: tutto esiste per donarvi attimi di gioia che si manifestano di continuo, all’improvviso, nel corso dell’esistenza.
       Concepivate il contrasto come la varietà in cui vi sareste mossi per scegliere. Vedevate l’ambiente circostante come un buffet preparato apposta per voi, in cui avreste potuto  prendere quello che preferivate; nulla nel mondo è permanente, dal momento che le vostre continue scelte gli impongono di mutare in continuazione.
       Ancora, sapevate che tutte le scelte si operano prestando attenzione a qualcosa, che stavate per concentrare la Coscienza in un corpo e in una realtà spazio-temporale fisici, e che avreste valutato il buffet vario che vi circonda grazie all’attenzione, alla concentrazione o al pensiero.
       Vi era ben chiaro che l’ambiente terrestre, così come ogni altro ambiente fisico e Non Fisico, è Vibrazionale e funziona in base alla Legge dell’Attrazione (ciò che è simile si attrae): prestare attenzione a qualcosa significa invitarlo nella vostra vita e lasciarsi coinvolgere da esso.
       Immaginando l’esistenza fisica sul pianeta Terra, non aspiravate a un ambiente uniforme o caratterizzato da un accordo universale, in cui tutte le componenti della varietà fossero già state analizzate e tutte le decisioni sul modo di condurre l’esistenza prese, perché siete creatori potenti giunti qui con lo scopo di prendere voi stessi delle decisioni e di creare la vostra esperienza gioiosa. Sapevate che la diversità sarebbe stata la vostra migliore amica e le conformità, a ogni livello, il contrario. Vi siete quindi letteralmente tuffati, ansiosi come’eravate di ambientarvi e di esplorare, dal vostro punto di vista personale, i contrasti dell’ambiente circostante cui vi sareste ispirati per le vostre creazioni. E ora, eccovi qui.
Molte persone esprimono preoccupazione e frustrazione, e talvolta rabbia e risentimento, perché non riescono a ricorda­re quelle decisioni prese prima della nascita. Non dimentica­te, però, che siete emersi nel corpo fisico serbando intatto qualcosa di ancora più importante: siete nati con un Sistema di Guida che vi aiuta a riconoscere a ogni passo (o a ogni pen­siero) quando vi allontanate dalla visione della vita che avevate prima di nascere e quando invece siete sulla strada giusta.
Desideriamo che prendiate coscienza del vostro Sistema di Guida in modo da poter esplorare questa nuova frontiera del­la creazione, allineandovi con la stabilità della vostra cono­scenza Non Fisica.
Intendiamo aiutarvi a ritrovare chi-siete-veramente e a so­stituire una molteplicità di false premesse, scelte per errore lungo il cammino fisico, con premesse di vita Universali e ba­sate sulla Legge dell'Attrazione.
Vi aiuteremo a risolvere il mistero di rapporti in apparenza impossibili; a capire i dettagli della condivisione del pianeta con miliardi di altre persone; a riscoprire la bellezza delle diffe­renze; ma soprattutto, a ristabilire la relazione più importante di tutte, quella con la Fonte Eterna, Non Fisica, che è ciò che siete veramente. E ora, eccoci qui.

2 commenti:

angeloblu ha detto...

...prima di nascere credevo nell'amore, nel prossimo, nella pace, nei rapporti con le persone...la vita, nel suo percorso, ha cercato tante volte di farmi allontanare da quello in cui credevo...ma poi, consultando la mia anima, torno, perchè non mi voglio allontanare...perchè in questo ci spero...perchè in questo ci credo...

dolce domenica...

Gocce D'Aurora ha detto...

... è importante "rendersi conto" che fa più comodo renderci ciechi e sordi a quello che siamo veramente... la scoperta della propria grandezza renderebbe tutti liberi dalla schiavitù della "religione", come ce la vogliono far intendere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...